Parte 1 della Collezione John Nelson, tenutasi il 24 ottobre da Andrew Jones Auctions, incassa $1.6 milioni

Marzo 15, 2022 by Nessun commento

Le opere in marmo hanno ottenuto risultati meravigliosi nell’asta di Andrew Jones Auctions del 24 ottobre della John Nelson Collection, Parte I, che ha più che raddoppiato la stima di prevendita per realizzare $1.6 milioni. A guidare la vendita sono stati due magnifici modelli di cani in marmo di Carrara italiani a grandezza naturale, entrambi del 19 ° secolo, che hanno portato $62.500.

 

Tutti i prezzi indicati in questo rapporto sono comprensivi del premio dell’acquirente.

 

Un torso di marmo italiano di un giovane, circa 18 ° /19 ° secolo, ha raggiunto $35.000, mentre una coppia di rilievi romani in marmo testa di leone fatto made 23.750 contro una stima di $2.000-3.000. Gli articoli asiatici presentavano un bellissimo set di quattro pannelli di carta da parati dipinti a mano cinesi di uccelli tra rami fioriti ($12.500); e un busto in lega mista di verderame del sud-est asiatico del Buddha ($15.000).

” Sono al di là euforico che la vendita eseguita come fantasticamente come ha fatto, ” ha detto Andrew Jones, il presidente e CEO di Andrew Jones Auctions. “Un offerente telefonico durante l’asta ha detto, ‘Scommetto che John sta guardando giù dal cielo con un grande sorriso.’Non posso immaginare un risultato migliore di quello.”

 

La futura serie di vendite per la collezione John Nelson sarà una celebrazione dell’occhio infallibile di un’istituzione di design e antiquariato di Los Angeles da oltre 50 anni-e dell’uomo dietro John Nelson Antiques. La collezione presenta porcellane cinesi, dipinti, arti decorative francesi, sculture, antichità, oggetti Grand Tour, mobili europei, specchi, lampadari e altro ancora.

 

La Parte 1 asta è venuto appena due settimane dopo un altro’ Guanto bianco ‘ solo online evento: la vendita della collezione di Lady Victoria White, tenuto ottobre. 10. In testa alla lista dei lotti migliori c’era un paio di dipinti ad olio su tela dell’artista equestre britannico Sir Alfred James Munnings (1878-1959), intitolato The Kilkenny Horse Fair ($500.000) e Fare un Polo Ground a Princemere ($162.500).

 

John Nelson aveva un profondo amore per i mobili europei e le arti decorative. Testamenti per l’occhio discernente dell’uomo era una coppia di Florentine pacco neoclassico dorato e bianco dipinto consolle tavoli, circa 1800 ($30.000); e una bella coppia di stile Luigi XVI scarlatto laccato armadi laterali di Jean Louis Benjamin Gros (Parigi), dal terzo quarto del 19 ° secolo. La coppia ha fatto 2 27.500.

 

Affinità di John per lampadari squisiti e specchi stimolato offerenti su, come un paio di stile neoclassico francese bronzo dorato e vetro tagliato lampadari 18-luce alla maniera di Maison Baguès, 20 ° secolo, recuperato $20.000; mentre un paio di rococò italiano giltwood e cobalto vetro specchi molo incontri dalla metà del 18 ° secolo ha spinto l’offerta internazionale ad un prezzo finale di $27.500.

 

La selezione di dipinti europei è stata evidenziata da una serie di quattro oli su tela ritratti di cani dopo Joseph Urbain Melin (francese 1811-1886), che collettivamente raggiunto $57.500. Un meraviglioso e vibrante olio su tela di pappagalli in mezzo ai fiori di un seguace di Jacob Bogdani (olandese/ungherese, 1660-1724) ha superato di gran lunga la sua stima di $3,000-5,000 a martelletto per $21,250.

Il prossimo grande evento di Andrew Jones Auctions sarà un’asta a casa, mercoledì 17 novembre. La vendita sarà composto da quasi 700 un sacco di oggetti d’antiquariato, design, accessori d’arte e altro ancora, tra cui un Philip e Kelvin Laverne bronzo Chan tavolino e un grande William T. Wiley tecnica mista lavoro su carta. Parte II della Collezione John Nelson si terrà dicembre. 12.

 

Inaugurato nell’estate del 2018, Andrew Jones Auctions è una casa d’aste d’arte e antiquariato a servizio completo specializzata nella liquidazione di proprietà e collezioni di belle arti, oggetti d’antiquariato e oggetti da collezione. L’azienda comprende le tendenze del mercato e ha lungimiranza per il 21 ° secolo.

 

Il personale di grande esperienza ha una ricchezza di conoscenze con esperti internazionali, avendo lavorato per molti anni presso le principali case d’asta internazionali in Nord America e in Europa, sourcing proprietà da tutti gli angoli degli Stati Uniti. Le vendite di Andrew Jones Auctions sono diverse ed eclettiche e presentano diamanti pregiati per l’arte contemporanea, dall’antichità ai giorni nostri.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.